Rooms

La peggiore tra le stanze

Se stai cercando un feed in stile Instagram con dettagli alla Pinterest, ma con poca innovazione, allora dai una occhiata all'ultima app di Facebook, Rooms. Visualizza descrizione completa

PRO

  • Interfaccia carina
  • Un sacco di argomenti diversi

CONTRO

  • Non facile da navigare
  • Non molto utile

Utile
6

Se stai cercando un feed in stile Instagram con dettagli alla Pinterest, ma con poca innovazione, allora dai una occhiata all'ultima app di Facebook, Rooms.

Una politica a porte chiuse

Facebook ancora una volta si avventura nel mondo delle app controllate, questa volta con Rooms. Molto semplicemente, Rooms è come un forum dei vecchi tempi o un feed Instagram più curato, un'applicazione che consente di creare e di partecipare a stanze basate su temi specifici, per poi postare le immagini, video e condividere note. 

Le stanze possono variare da temi come la street art, al cibo, alla nail art (tutte camere pre-suggerite), ma potresti anche creare teoricamente una stanza dal nulla. 

Puoi entrare in una stanza ottenendo un invito da qualcuno tramite SMS, Facebook o Twitter. Puoi inoltre accedere facendo uno screenshot del codice QR di pertinenza della stanza, che puoi trovare sugli altri social media, o anche all'interno delle camere stesse dell'applicazione. È interessante notare che non c'è modo per cercare una stanza.

Una volta che sei dentro, vedrai un flusso di immagini o di video, molto simile a Instagram, che potrebbero piacerti o potresti commentare. Prima di commentare o postare qualcosa, dovrai creare un soprannome, che è unico per ogni camera. 

Aggiungere una foto è semplice come toccare il grande pulsante +. Eppure io ho avuto problemi nell'aggiungere una foto alla stanza Street Art, che diceva di avere un errore di connessione, anche se ero effettivamente connesso.

Quando crei la tua stanza, puoi scegliere il colore e lo sfondo, così come personalizzare il pulsante Mi piace con il tuo emoticon e una frase, una caratteristica unica che credo sia piuttosto carina.

Poca utilità

Nonostante l'interfaccia pulita, io non vedo la necessità di un'app come Rooms. Ancora una volta, sembra che Facebook stia spingendo un prodotto le cui alternative sono già saldamente saturate sul mercato. Inoltre, la sua navigabilità difficile lo rende più ingombrante da usare rispetto alle alternative. 

Per cominciare, aprire l'applicazione mi ha lasciato in totale confusione. Solo quando mi sono reso conto che dovevo fare click su Stanze Consigliate e fare uno screenshot del codice QR per accedere alla sala, ho notato il suo valore reale. Anche in questo caso, l'app non sembra offrire nulla che non si possa già ottenere su Instagram o Pinterest, e applicazioni di forum come Tapatalk fanno un lavoro molto utile. La funzione Chat anonima è più simile ai commenti di Reddit che ad una funzione di chat.

Con mia grande sorpresa, però, non è necessario un account Facebook per configurarlo. Non c'è nemmeno bisogno di fornire un indirizzo email, a meno che non desideri mantenere la tua identità fra i diversi dispositivi. Quello che trovo strano è la necessità di creare un nickname in ogni stanza, assicurando ad ogni camera un po' di "politica a porte chiuse".

Chiudi la porta

Rooms sembra l'ennesima di un gran numero di app inutili che Facebook sta cercando di spingere sul mercato. Anche se potrebbe essere una grande idea quella di mescolarsi con altri social media come campagna promozionale, dovendo andare, per esempio, in una stanza per controllare gli ultimi prodotti, non credo che Rooms aggiunga molto valore al mercato delle app di social media e foto.